FisioLab Tavarnelle
Via Roma - 390
Tavarnelle (FI)

+ (39) 388 1693491
Orario
  • LUN e VEN15:00-19:30
  • MAR e GIO09:00-12:30
  •          14:30-19:30
FisioLab 2.0 Tavarnuzze
Via Imprunetana per T. - 231/A
Tavarnuzze (FI)

+ (39) 327 9009905
Orario
  • LUN - VEN09:00-12:30
  •          14:30-19:30

L’osteopatia pediatrica è davvero più efficace della fisioterapia?

Se vuoi sapere se l’osteopatia pediatrica è veramente un metodo efficace vale la pensa capire cosa vuol dire la parola “efficace” in medicina e riabilitazione: se si ha il raffreddore e si decide di mettere i piedi in acqua calda e sale per 3 volte al giorno per 20’ è molto probabile che passati 2-3 giorni la problematica si risolva, quindi l’applicazione terapeutica è risultata efficace a livello di terminologia italiana comune. Ma per la medicina NO!

Read More

“Gomito del tennista”: può il Diclofenac essere un valido rimedio ?

Adesso ti spiegheremo esattamente se il Diclofenac è un valido trattamento, abbiamo solo bisogno di fare una breve introduzione.

Quando diciamo Gomito del tennista facciamo riferimento ad un disturbo muscolo-scheletrico che coinvolge il punto dove si inserisce prinicpalmente il tendine dell’ estensore breve del polso , muscolo ampiamente usato per impugnare la racchetta (ed avere una corretta tecnica in particolare nel colpo del rovescio). Va da sé che i tennisti (ma non solo…) siano una categoria particolarmente soggetta a questa patologia.

Read More

FISIOSMART

EVIDENZE SCIENTIFICHE A PORTATA DI MANO

L’efficacia dell’ esercizio terapeutico (Njis et al. , 2015) unito alla terapia manuale (Bialosky et al. , 2014) , è oramai ampiamente riconosciuta nel trattamento dei disturbi muscolo-scheletrici. Un FISIOTERAPISTA MODERNO deve saper utilizzare questi strumenti terapeutici all’interno di un approccio multi-modale, sfruttando ciò che è maggiormente validato dagli ultimi studi scientifici. Il ragionamento clinico corretto è fondamentale per eseguire al meglio una valutazione funzionale, essenziale per poi scegliere quali strategie e tecniche usare durante il trattamento del paziente. Questo l’obiettivo di FisioSmart: concetti essenziali per un approccio ideale.
Si passerà dalla BIOMECCANICA e le NEUROSCIENZE per arrivare ai quadri clinici e alle Red Flags. Dopo aver appreso le nozioni teoriche, ci concentreremo sulla parte pratica, in primis sulle tecniche manuali , dalle MOBILIZZAZIONI alle MANIPOLAZIONI, per poi arrivare alle proposte di ESERCIZIO TERAPEUTICO , fondamentale per poter creare un piano di trattamento cucito su misura per i vostri pazienti.

Tutte le info del corso nelle seguenti locandine

FisioSmart2020TOP

Fisiosmart 2020-2TOP

 

Modulo di Iscrizione

Per l’iscrizione è necessario effettuare il pagamento della quota di iscrizione (Associazione FisioLAB InFORMA, IBAN IT91U0832537901000000203935, specificando nella causale “Nome del corso – Nome e Cognome del partecipante“) e compilare la seguente scheda di iscrizione (spiegando nelle note se i dati di fatturazione sono differenti dai dati del partecipante). L’iscrizione sarà registrata all’effettiva ricezione del pagamento. Se si è già saldata la quota di iscrizione all’associazione effettuare il pagamento senza la quota associativa indicata. Una volta effettuata l’iscrizione i corsi non sono MAI RIMBORSABILI, tranne nell’eventualità del non raggiungimento del numero minimo di partecipanti (per maggiori informazioni scrivere a fisiolabinforma@gmail.com o chiamare il 3279009905).

 

Nome e Cognome *Indirizzo (via, numero, CAP, città e provincia) *Email *Telefono *Codice Fiscale *Partita Iva
Nome Corso *Note




IL RAPPORTO TRA FISIOTERAPISTA E PAZIENTE

L’influenza dei fattori Psico-Sociali sul dolore è stata ampiamente discussa e validata (Turk et al. 2002, Karels et al. 2007). Purtroppo spesso noi Fisioterapisti non abbiamo delle strategie efficaci di gestione di questi aspetti sia in fase valutativa che di trattamento, poiché ancora troppo legati ad una visione strutturalista del dolore (Battiè et al. 1994).
Numerosi studi dimostrano l’efficacia di un intervento cognitivo nella riduzione del dolore sia in combinazione con altri interventi (Alaranta et al., 1994; McCracken and Gross, 1998) che singolarmente (Moseley et al. 2004). Una comunicazione inefficace potrebbe compromettere la buona riuscita del trattamento: da qui la necessità di migliorare la relazione tra paziente e fisioterapista.

Tutte le info nella seguente locandina

Rapporto Ft-Pz RICCI 2020

 

Modulo di Iscrizione

Per l’iscrizione è necessario effettuare il pagamento della quota di iscrizione (Associazione FisioLAB InFORMA, IBAN IT91U0832537901000000203935, specificando nella causale “Nome del corso – Nome e Cognome del partecipante“) e compilare la seguente scheda di iscrizione (spiegando nelle note se i dati di fatturazione sono differenti dai dati del partecipante). L’iscrizione sarà registrata all’effettiva ricezione del pagamento. Se si è già saldata la quota di iscrizione all’associazione effettuare il pagamento senza la quota associativa indicata. Una volta effettuata l’iscrizione i corsi non sono MAI RIMBORSABILI, tranne nell’eventualità del non raggiungimento del numero minimo di partecipanti (per maggiori informazioni scrivere a fisiolabinforma@gmail.com o chiamare il 3279009905).

 

Nome e Cognome *Indirizzo (via, numero, CAP, città e provincia) *Email *Telefono *Codice Fiscale *Partita Iva
Nome Corso *Note




Ricomincia il campionato di serie A, ricominciano gli infortuni di rottura del crociato anteriore

Giorgio Chiellini è tra gli sfortunati più illustri, ma di calciatori che hanno subito questo infortunio da quando è ripartito il calendario della Serie A ne potremmo elencare diversi.
Un infortunio che fa notizia vista la lunga assenza dalle partite e fa pure fake news, si veda il caso Piatek dell’ anno scorso con momentaneo panico del mondo del fantacalcio, ma che ancora oggi non è gestito in maniera adeguata: infatti è stato evidenziato che i criteri di via libera al ritorno all’attività sportiva, adottati dalla maggior parte dei clinici, non sono in grado di ridurre il rischio di un successivo reinfortunio.

Read More

IL RAPPORTO TRA FISIOTERAPISTA E PAZIENTE

L’influenza dei fattori Psico-Sociali sul dolore è stata ampiamente discussa e validata (Turk et al. 2002, Karels et al. 2007). Purtroppo spesso noi Fisioterapisti non abbiamo delle strategie efficaci di gestione di questi aspetti sia in fase valutativa che di trattamento, poiché ancora troppo legati ad una visione strutturalista del dolore (Battiè et al. 1994).
Numerosi studi dimostrano l’efficacia di un intervento cognitivo nella riduzione del dolore sia in combinazione con altri interventi (Alaranta et al., 1994; McCracken and Gross, 1998) che singolarmente (Moseley et al. 2004). Una comunicazione inefficace potrebbe compromettere la buona riuscita del trattamento: da qui la necessità di migliorare la relazione tra paziente e fisioterapista.

Rapporto Ft-Pz RICCI 2020top

 

Modulo di Iscrizione

Per l’iscrizione è necessario effettuare il pagamento della quota di iscrizione (Associazione FisioLAB InFORMA, IBAN IT91U0832537901000000203935, specificando nella causale “Nome del corso – Nome e Cognome del partecipante“) e compilare la seguente scheda di iscrizione (spiegando nelle note se i dati di fatturazione sono differenti dai dati del partecipante). L’iscrizione sarà registrata all’effettiva ricezione del pagamento. Se si è già saldata la quota di iscrizione all’associazione effettuare il pagamento senza la quota associativa indicata. Una volta effettuata l’iscrizione i corsi non sono MAI RIMBORSABILI, tranne nell’eventualità del non raggiungimento del numero minimo di partecipanti (per maggiori informazioni scrivere a fisiolabinforma@gmail.com o chiamare il 3279009905).

 

Nome e Cognome *Indirizzo (via, numero, CAP, città e provincia) *Email *Telefono *Codice Fiscale *Partita Iva
Nome Corso *Note




yoga

NUOVO CORSO DI YOGA

Lo Yoga è un’ attività che comprende ginnastica del corpo ed esercizi di respirazione. Come disciplina è finalizzate alla meditazione e al rilassamento e quindi si presta molto per quelle persone che cercano un attività da praticare con costanza senza un impegno gravoso del fisico, ma che garantisca un ottimo equilibrio psico-fisico. Ideale anche per i soggetti che soffrono di dolore persistente o con problematiche legate all’apparto scheletrico. Ottima attività di prevenzione contro il decondizionamento fisico.
 
yoga

 
Il corso è tenuto da Bissoni Carlotta, maestra di Danza, Insegnante di Pilates e Yoga certificata.

Per maggiori Info chiamare il 327 9009905

Contattaci  

NUOVO CORSO DI PILATES

Da Settembre 2019 disponibili, oltre al corso di Pilates wellness, i corsi di:

•Pilates terza età

•Pilates Pre-Post gravidanza

 
Chiama il 327 9009905 per tutte le info

Contattaci  

Il metodo Pilates, detto anche semplicemente Pilates, è un sistema di allenamento sviluppato da Joseph Pilates. Si presta molto come attività motoria da svolgere periodicamente per il completo benessere dell’organismo in quanto richiede attivazione muscolare, coordinazione, equilibrio e flessibilità. Un’ ottima proposta sia per chi vuole migliore il proprio livello funzionale sia per chi vuole prevenire l’insorgenza di disturbi dell’apparto muscolo scheletrico.
 

pilates2.0_08_19

 
Il corso è tenuto da Bissoni Carlotta, Insegnante di Pilates e Yoga certificata e maestra di Danza.

Per maggiori Info chiamare il 327 9009905

Contattaci  

IL PROBLEMA DEL DOLORE

Modulo di Iscrizione

INTRODUZIONE ALLA NEUROSCIENZA DEL DOLORE E GESTIONE DEI PAZIENTI COMPLESSI

L’UNICO CORSO PAIN IN MOTION COMPLETAMENTE IN ITALIANO

La scienza che si occupa di dolore ed in particolare di dolore cronico ha subito una vera e propria rivoluzione negli ultimi anni. Questi progressi devono necessariamente essere implementati nella pratica clinica del fisioterapista, data la loro estrema rilevanza per migliorare la comprensione ed il trattamento del paziente con dolore. Il corso si pone l’obbiettivo di ampliare le conoscenze sul dolore con particolare attenzione alla loro rilevanza clinica. Il corso seguirà i suggerimenti pubblicati dalla associazione internazionale sullo studio del dolore (IASP) nel proprio core-curriculum. L’obiettivo primario del corso è di fornire i più aggiornati principi neuro-scientifici per la gestione del dolore acuto e delle condizioni di dolore persistente più e meno complesse, in modo tale che siano subito fruibili durante la valutazione, il ragionamento clinico e il trattamento già dal giorno successivo.

 
problema_dolore-2

 

Per l'iscrizione è necessario effettuare il pagamento della quota di iscrizione (Associazione FisioLAB InFORMA, IBAN IT91U0832537901000000203935, specificando nella causale "Nome del corso - Nome e Cognome del partecipante") e compilare la seguente scheda di iscrizione (spiegando nelle note se i dati di fatturazione sono differenti dai dati del partecipante). L'iscrizione sarà registrata all'effettiva ricezione del pagamento. Se si è già saldata la quota di iscrizione all'associazione effettuare il pagamento senza la quota associativa indicata. Una volta effettuata l'iscrizione i corsi non sono MAI RIMBORSABILI, tranne nell'eventualità del non raggiungimento del numero minimo di partecipanti (per maggiori informazioni scrivere a fisiolabinforma@gmail.com o chiamare il 3279009905).

 

Nome e Cognome *Indirizzo (via, numero, CAP, città e provincia) *Email *Telefono *Codice Fiscale *Partita Iva
Nome Corso *Note




Un tendine della spalla si è rotto! Mi opero o no? Ti risponde FisioLab 2.0!

Questa potrebbe essere una domanda che risuona nella mente di molte persone, infatti oggigiorno il dolore alla spalla è una problematica molto diffusa che diventa più frequente con l’avanzare dell’età, ma è estremamente presente anche nei giovani sportivi/e che praticano attività fisica dove gli arti superiori sono maggiormente coinvolti. Molte volte vengono fatte diagnosi approssimative e di conseguenza anche i trattamenti (farmaci, infiltrazioni, interventi chirurgici ma anche “protocolli riabilitativi”) risultano spesso inefficaci. Tutto questo determina numerosi malcontenti e un grande caos con informazioni contraddittorie che circolano sia attraverso il passa parola che attraverso il web.

Quindi cosa è meglio fare? Chi si deve interpellare per avere una diagnosi corretta? A quali trattamenti è meglio sottoporsi? Facciamo chiarezza.

Read More